Minerbook

Home | Mineralogisti storici | Mineralogisti attivi | Statistiche | Ricevi le newsletter | Invia una biografia | Informazioni | Informativa sulla privacy | Versione grafica

Maurizio Varoli

Maurizio Varoli
Autore: il titolare del profilo

Maurizio Varoli nasce a Bologna il 23 febbraio 1961.

Dopo aver conseguito il diploma da geometra, nel 1981 inizio l’attività lavorativa in qualità di agente di commercio per una multinazionale tedesca nel campo dei prodotti di fissaggio che in quell’anno, avendo aperto una nuova divisione commerciale, inseriva nuove figure commerciali per il nuovo settore dell’arredamento. L’incarico è stato svolto fino al marzo del 2010 per poi assumere nella stessa Azienda l’incarico di formatore tecnico commerciale della forza vendita che conta più di 1850 venditori. L’esperienza lavorativa ha sicuramente influito in maniera determinante sull’attività organizzativa che dal 1993 ho intrapreso.

La passione per la mineralogia è nata all’età di 10 anni quando per le vacanze di Pasqua fui portato da mio padre all’isola d’Elba e da allora ho iniziato a collezionare minerali arrivando ad avere nelle vetrine circa 900 campioni.

I minerali di Carrara (ved. mmagini di M. Chinellato) sono il pezzo forte della collezione che si compone anche di tantissimi campioni elbani, miniere di Niccioleta e Campiano. Collezione di fluoriti e minerali estetici dal mondo.

L’attività di ricerca si è svolta principalmente a Carrara, Elba e Val di Fiemme dove passo quattro mesi all’anno tra l’inverno a sciare e l’estate a funghi. Ormai l’attività di ricerca è sospesa per il notevole impegno di tempo da dedicare all’organizzazione delle mostre mineralogiche.

Dal 1993 organizzo la mostra mineralogica di Bologna che ho ribattezzato “Bologna Mineral Show” (www.bolognamineralshow.com) e dal 2013 ho rilevato da Alberto Guizzardi la mostra di Torino denominata “Euromineralexpo” (www.euromineralexpo.it)

Nel 2000 sono stato l’ideatore e uno dei soci fondatori della Bologna Mineral Service S.r.l. che è la società che organizza e gestisce le due manifestazioni sopramenzionate di cui sono il legale rappresentante. La società realizza anche vetrine per l’esposizione dei minerali ed allestimenti museali, gran parte delle vetrine del museo di Rio Marina sono state realizzate dalla Bologna Mineral Service come pure tutto l’arredo del Museo “Celleri” di San Piero in Campo. Diverse vetrine sono state realizzate e cedute alla famiglia Keilmann che le utilizza per la mostra di Monaco.

Nel 1996 ho scritto con altri tre soci del Gruppo A.V.I.S. Mineralogia e Speleologia il libro “I Minerali delle Ofioliti dell’Appennino Modenese e Bolognese”.

Dopo tutti questi anni dedicati all’organizzazione delle mostre non è assolutamente calato l’impegno a migliorare, anzi! Tante idee sono pronte per essere sviluppate nell’intento di aumentare l’interesse per questa bellissima passione cercando di trasmetterla a nuovi collezionisti. Il Bologna Mineral Show ed Euromineralexpo Torino sono per prima cosa mostre per i collezionisti di minerali e fossili e sempre lo saranno e ogni anno si cerca di migliorare l’aspetto qualitativo del materiale esposto selezionando gli espositori.


Scheda

Regione: Emilia Romagna
Associazioni:
GRUPPO A.V.I.S. MINERALOGIA E SPELEOLOGIA BOLOGNA

Autore di pubblicazioni
Specie dedicata
Hall of fame
Universitario
Mineral dealer
Presidente di circolo

Tipo di collezione
Estetica
Sistematica
Nazionale
Regionale/topologica Isola d'Elba - Carrara
Singola classe o specie fluoriti
Altro

Dimensione dei campioni
Cabinet
Miniature
Thumbnail
Micromount
Da 500 a 1000

© Polidea | email: minerbook@ottoeotto.com