Autore di pubblicazioni
Specie dedicata
Hall of fame
Universitario
Mineral dealer
Presidente di circolo


Tipo di collezione

Estetica
Sistematica
Nazionale
Regionale/topologica
Singola classe o specie
Altro


Dimensione dei campioni

Cabinet
Miniature
Thumbnail
Micromount

Rolando Gadotti

Autore: il titolare del profilo

Rolando nasce a Trento il 24/10/1951. Per tutta la sua vita lavorativa ha svolto l'attività professionale di farmacista, incontrando la passione mineralogica all'età di circa 35 anni a seguito di circostanze del tutto casuali: un cliente della farmacia funzionario dell'intendenza di finanza locale un giorno porta a Rolando un campione di fluorite di Vignola da pulire. Rolando, del tutto inesperto in materia, si da da fare e riesce ad ottenere in risultato più che soddisfacente... la fluorite prima opaca e polverosa si presentava, dopo la cura "farmaceutica", in splendido stato, fresca e lucente. quando il cliente si ripresentò da Rolando e vide la fluorite così migliorata nell'estetica, decise di regalargliela.

A distanza di anni, il funzionario della finanza morì e Rolando partecipò al funerale e conobbe sua figlia, che gli disse che suo padre prima di morire le aveva raccomandato di regalare i suoi minerali "al farmacista", cosa che lei fece. Da quella circostanza... nel 1996, nacque una relazione con quella che fu poi la compagna di Rolando nella vita e nella passione mineralogica.

Fondatore e presidente del Gruppo mineralogico di Trento, Rolando iniziò a cercare minerali nelle sue valli: a Vignola per le fluoriti, in val di Fassa per le zeoliti (analcime, heulandite....) ed in varie altre località italiane ed estere. Si avventurò infatti in numerosi viaggi di ricerca in Cina, Perù, Bolivia, Romania, Mozambico...

Assiduo frequentatore ed espositore nelle principali mostre nazionali (Torino, Bologna, Trento...) e alla mostra di Monaco di Baviera, Rolando è una delle figure storiche della mineralogia amatoriale che più sa trasmettere entusiasmo e simpatia ai giovani neofiti ed ai più esperti collezionisti.