Autore di pubblicazioni
Specie dedicata
Hall of fame
Universitario
Mineral dealer
Presidente di circolo


Tipo di collezione

Estetica
Sistematica
Nazionale
Regionale/topologica
Singola classe o specie
Altro


Dimensione dei campioni

Cabinet
Miniature
Thumbnail
Micromount

Riccardo Prato

Autore: il titolare del profilo

DA COMPLETARE - ANNO DI NASCITA DA CORREGGERE

Traduzione adattata da "Private Mineral Collections in Italy" - Supplemento del Mineralogical Record 1, 2011.

Riccardo Prato è stato introdotto alla mineralogia praticamente dalla sua nascita, grazie al padre Ennio, collezionista appassionato e dealer rinomato, purtroppo passato a miglior vita nel 2010.

Riccardo ha approfondito con il padre Ennio la conoscenza dei minerali, andando con lui a raccogliere campioni nelle miniere e nelle cave della Liguria, la loro regione.

Ha iniziato all'età di cinque anni la sua prima collezione (che ancora possiede), che  consisteva di piccoli campioni alloggiati in appositi contenitori di plastica a scomparti. Ha poi iniziato a visitare mostre di minerali in Italia ed all'Estero, e successivamente a viaggiare per il mondo alla ricerca di nuove fonti di bei minerali. 

Dopo aver completato gli studi scientifici, ha ottenuto il diploma di gemmologo presso il G.I.A. nel 1993, acquisendo ulteriore interesse nei confronti di tutti i minerali gemmosi e colorati.

Tutto questo interesse è successivamente diventato uno sbocco professionale, inizialmente con un'attività imprenditoriale condotta in modo autonomo e successivamente, dal 1997, in partnership con un socio.

Per Riccardo, un campione di minerale deve rispettare diversi criteri, tra i quali la proporzione estetica, la gemmosità, la lucentezza, la rarità e la perfezione (ved. immagini di Roberto Appiani). Avendo avuto l'opportunità di trasformare la propria passione in quello che è diventato il suo lavoro, Riccardo trascorre oggi la maggior parte del suo tempo viaggiando per il mondo alla ricerca di nuove fonti di esemplari di alta qualità.