Autore di pubblicazioni
Specie dedicata
Hall of fame
Universitario
Mineral dealer
Presidente di circolo


Tipo di collezione

Estetica
Sistematica
Nazionale
Regionale/topologica
Singola classe o specie
Altro


Dimensione dei campioni

Cabinet
Miniature
Thumbnail
Micromount

Giovanni Signorelli

Autore: il titolare del profilo

DA COMPLETARE - ANNO DI NASCITA DA CORREGGERE

Traduzione adattata da "Private Mineral Collections in Italy" - Supplemento del Mineralogical Record 1, 2011.

Giovanni Signorelli ha iniziato ad interessarsi di minerali e fossili all'età di 13 anni, quando iniziò a raccogliere rocce durante una vacanza estiva in Val di Fassa, sulle Alpi italiane. Il padre lo incoraggiò, e presto quello che era solo un interesse divenne una vera e propria passione.

Quando iniziò a frequentare le riunioni dei circoli mineralogici, fu fortunato a ad incontrare alcuni collezionisti esperti che lo aiutarono durante le escursioni di ricerca sul campo e lo guidarono a iniziare la sua collezione.

Compiere viaggi di ricerca nelle località classiche (tipo il Vesuvio o l'isola d'Elba), a quei tempi era facile e soddisfacente. Ciò consentì a Giovanni di iniziare una proficua attività di scambio con altri collezionisti e cercatori nelle mostre-scambio locali. 

Durante gli anni dell'Università l'hobby rallentò per alcuni anni, ma  i minerali rimasero sempre nei suoi pensieri, così quando Giovanni iniziò a lavorare per una compagnia petrolifera (dove incontrò altri collezionisti), la passione ritornò presto e lo indussero a numerose attività di ricerca sulle Alpi ed in Sardegna. Con i compagni di ricerca, Giovanni fece ottimi ritrovamenti, in particolare di fluorite alle miniere di Zogno. 

Ad oggi, la collezione di Giovanni è costituita da oltre 1200 campioni, sia estetici (ved. alcune immagini di Roberto Appiani) che sistematici, con un notevole focus sulle località alpine e sulla Sardegna.