Autore di pubblicazioni
Specie dedicata
Hall of fame
Universitario
Mineral dealer
Presidente di circolo


Tipo di collezione

Estetica
Sistematica
Nazionale
Regionale/topologica
Singola classe o specie
Altro


Dimensione dei campioni

Cabinet
Miniature
Thumbnail
Micromount

Gaspare Maletto

Autore: il titolare del profilo

Nato a Torino nel 1942.

Giovanissimo, a soli 13 anni inizia a frequentare l’ambiente alpino e a interessarsi di minerali. Si diploma perito chimico nel 1960, in anticipo di un anno, con il punteggio più alto del suo Istituto.

Professionalmente dopo un breve periodo in cui ha lavorato in una industria enologica che produceva anche vermouth, si è interessato di diagnostica medica nel campo delle tecniche di radioimmunoassay ed enzimoimmunoassay. E’ stato direttore di produzione del settore immunodiagnostico di un’importante multinazionale farmaceutica.

Nel 1965 decide di iniziare seriamente a collezionare minerali.

Cofondatore del Circolo Mineralogico Piemontese, di cui è stato il primo vicepresidente e, in seguito, anche cofondatore del Circolo Mineralogico Torinese. Ha fatto parte del Comitato organizzatore della Borsa Mineralogica di Torino dal suo esordio, fino al 1984.

Nel 1978, appare su “The Canadian Mineralogist”,l’articolo relativo a una nuova specie, canavesite, la cui determinazione è stata possibile grazie alle misurazioni effettuate su di un campione della sua collezione, sacrificato per lo studio.

Ha pubblicato come autore o coautore, sulle riviste del settore, numerosi articoli e segnalazioni ed alcuni libri, su minerali piemontesi.

Nel 1984 alcuni campioni della sua collezione vengono esposti a Monaco di Baviera nella mostra”Minerali delle Alpi”.

Nel 1985 cede al Museo Regionale di Scienze Naturali del Piemonte (MRSN) parte della sua collezione privata : 1143 esemplari più alcune centinaia di “doppioni”.

Nel 1986 si trasferisce, per motivi professionali, in Svizzera. In seguito cede al Museo di Storia Naturale di Neuchâtel gli ultimi 100 esemplari della sua collezione che vengono fatti oggetto di una speciale esposizione, prolungata per diversi mesi.

Come collezionista e ricercatore di minerali ha effettuato viaggi e visitato miniere, musei e collezioni private in numerosi paesi: Francia, Svizzera, Spagna, Portogallo, Romania, Jugoslavia, Grecia, Egitto, Algeria, Marocco, Kenia,Sud Africa, Namibia, Madagascar, India, USA (California, Arizona, New Mexico, Colorado),Messico,Colombia, Bolivia, Perù, Venezuela.

Come viaggiatore ha visitato inoltre numerosi altri paesi: Gran Bretagna, Russia, Germania, Austria, Tanzania (anche isola di Mafia), Zimbabwe, Swaziland, Leshoto, Sudan e faro di Sanganeb, Giordania, Siria, Yemen, Socotra, Indonesia (Sumatra, Giava, Bali, Celebes, Papua Nuova Guinea), isole Trobriand, Hong Kong.

Ritornato in Italia nel 1997 si riavvicina al mondo dei minerali come volontario del MRSN, riprendendo a lavorare al suo antico progetto di un’Inventario Mineralogico di Piemonte e Valle d’Aosta.In un arco di tempo di una dozzina di anni ha creato e aggiornato fino alla fine degli anni 1990, un sistema di data base (ATLA), che ha costituito lo zoccolo su cui sono stati elaborati i due lavori: “Bibliografia mineralogica del Piemonte e della Valle d’Aosta” (Angela et al., 2002) e “ Minerali del Piemonte e della Valle d’Aosta” (Piccoli et al., 2007). In questi ultimi anni ha collaborato alla rivista “Micro” con articoli relativi ad alcune località mineralogiche di Piemonte e Valle d’Aosta.

Nel 2014 è coautore del volume: “Minerali in val d’Ala” (Maletto & Piccoli, 2014).

Nello stesso 2014 è pure coautore del volume in francese: “Minéraux des Rodingites alpines”. Italie-Suisse”.

Di alcuni dei suoi numerosi viaggi e spedizioni ha pubblicato articoli e fotografie su riviste quali : Week End, Piemonte Parchi, Cavalli e Natura ecc..., firmando anche le fotografie di alcune copertine.

Nel 2015 quaranta o poco più sue fotografie di aspetti inusuali di Torino, vengono pubblicate sul libro:”Alla scoperta di Torino”, edito da Priuli & Verlucca per conto de “La Stampa” di Torino.

Nel 1979 riceve il premio Stampa della Repubblica di San Marino, per articoli di divulgazione scientifica.

Come fotografo vince il secondo premio del concorso internazionale dell’Aeroflot nel 1976 e, nel 1978, il terzo premio nel concorso italiano di Week End; negli anni seguenti alcune mozioni in altri concorsi nazionali.

Nel 2004 la FISE ha scelto un suo scatto per il manifesto del Concorso Internazionale di Attacchi.

Ma per i minerali, ha fotografato un unico soggetto: per la prima volta al mondo,la balangeroite.

PUBBLICAZIONI (Aggiornate fino al 10/12/2016).

ARTICOLI SU MINERALI

ACCATINO E., CASTELLINO D., FRANCHI D., MALETTO G., MEDA F., 1975 - I giacimenti della Rocca

Sella in Val di Susa. Ed., Circolo Mineralogico Torinese (C.M.T.), Torino, 8 pagine.

BIANCO G., BRIZIO P., MALETTO G., 1981- Crisoberillo ed albite celeste di Pamparato. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione,28, 9-17.

BIANCO G., DON FRANCHI, MALETTO G., MARCA S., MEDA F., VALFRE’C., 1978 – Pianche (Vinadio, Cuneo) e Piazzette (Usseglio, Torino), due nuovi giacimenti di anatasio in Piemonte. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 14, 7-13.

BRIZIO P., BUSSI A., MALETTO G., 1982 - Sinchisite di Pianche di Vinadio (Cuneo, Italia). Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 30, 7-9, 1f., 1t.

BRIZIO P., CABODI B., CERRATO B., MALETTO G., 1984 - Segnalazione di scorodite e farmaco siderite dei filoni a cobalto della Torre d’Ovarda in Val di Viù (Torino). Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 38, 27-34, 4f., 1t.

BRIZIO P., CONTIS G., MALETTO G., 1981 - Probabile beta-karolite del giacimento di Balangero. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione,18-21;1981-anche: Notiziario Associazione Piemontese di Mineralogia e Paleontologia (APMP), Torino, 3, 3-8.

BRIZIO P., DAPPIANO E.,MALETTO G., PAVIA I., 1982 - Il giacimento di septarie del castello di Verrua Savoia (Torino). Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 32, 3-6.

BRIZIO P., DAPPIANO E.,MALETTO G., PAVIA I., 1983 – Panorama dei giacimenti di septarie del Piemonte. Rivista Piemontese di Storia Naturale, 4, 67-75, 3f.,1t.,1c.

BRIZIO P., MALETTO G., 1980 - Brochantite di Traversella. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione,25, 14-1, 1f., 1t.

BRIZIO P., MALETTO G., 1981 - Riscontranza dei minerali piemontesi e valdostani. Rivista Piemontese di Storia Naturale, 2,189-218.

BRIZIO P., MALETTO G., 1981- Celestina del ghiacciaio del Miage, Monte Bianco.Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 29, 5-8, 1f., 1t.

BRIZIO P., MALETTO G., 1981- Wolframite, 75o minerale delle Miniere di Brosso. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 29, 9-14, 2f., 1t.

BRIZIO P., MALETTO G., 1982 - Considerazioni sulla riscontranza dei minerali piemontesi e valdostani. Rivista Piemontese di Storia Naturale. 3, 39-92.

BRIZIO P., MALETTO G., 1983 - I minerali del Piemonte e Valle d’Aosta elencati secondo riscontranza decrescente. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 34, 3-8.

BRIZIO P., MALETTO G., 1984 - Aggiornamento sui minerali del giacimento della Roche Major, Oulx, Alta Valle di Susa, Torino. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 40, 10-14, 4ff, 3fig, 1c.

BRIZIO P., MALETTO G., PELIZZONE G., 1982 - Scostamento dalle equazioni di Langer-Raith di alcuni epidoti del Piemonte e della Valle d'Aosta. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione,33, 8-15.

BRIZIO P., MALETTO G., PELIZZONE G., 1984 - Aggiornamento a: "I minerali della Val d'Ala". Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 1a parte, 39, 3-15; 2a parte,40, 44-48; 1c.

BRIZIO P., MALETTO G., SMERIGLIO G., 1984 - Due nuove segnalazioni di Vesuvianite in Val d'Aosta. M.te Obré (Emarèse) e Col de Croix-Cima Piana (Champorcher). Rivista Piemontese di Storia Naturale,5, 143-149, 3ff, 1t.

CASTELLINO D., MALETTO G., 2001- Due nuovi minerali fibrosi in Piemonte. Piemonte Parchi, 110, 25-26, 3ft.+ finestra : L’amianto.

CAVALLERA Q., MACCARIO G., MALETTO G., MEDA F., 1971 - Nota preliminare per un aggiornamento delle giaciture mineralogiche in Val d’Ala. Ed.Circolo Mineralogico Torinese (CMT)., Torino, 4 pag.

CAVALLERA Q., MALETTO G., MEDA F., 1972a - La Val d'Ala. Appunti mineralogici. 1. I giacimenti di Bracchiello, Chiampernotto, Borne del Brous. Ed.Circolo Mineralogico Torinese (CMT)., Torino1Vol., 8 pagine.

CAVALLERA Q., MALETTO G., MEDA F., 1972b - La Val d'Ala. Appunti mineralogici. 2. I giacimenti delle Curbassere, Fontana del Preive, Molette, Alpe Garavela, Laghi Verdi, Monte Fort. Ed. Circolo Mineralogico Torinese (CMT), Torino 1Vol., 16 pagine.

FRANCHINI ANGELA M., MALETTO G., BRIZIO P., 1979 - Bibliografia mineralogica del Piemonte e Valle d’Aosta. Associazione Piemontese di Mineralogia e Paleontologia. (APMP).,Torino, XVIII, 268 pag.

MALETTO G., 1971- L’uranio in Piemonte. a) Phoenix, 1, 2-4; b) Notiziario del Circolo Mineralogico Ligure, 21, (6), 7-11.

MALETTO G., 1971- Il Berillo. Phoenix, 2, 2-3; b) 1982 - Notiziario del Circolo Mineralogico Ligure, 24, (1), 7-11.

MALETTO G., 1971- Itinerari mineralogici liguri. Bric Munduj. Phoenix, 2, 3.

MALETTO G., 1971- Dove trovare in Italia i minerali delle sabbie gemmifere di Ceylon. Phoenix, 3-4, 5-6.

MALETTO G., 1978 -Ferrocarfolite del colle Ciarbonet (Val Maira). Ricerche, Circolo Mineralogico Torinese (CMT), Torino, (gennaio), 4.

MALETTO G., 1978 - La prehnite in cristalli del monte Robinet (Val Chisone). a) Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 17, 25-26, 1f., 1t; b)Ricerche, Circolo Mineralogico Torinese (CMT), Torino, (marzo), 14-15.

MALETTO G., 1978 - Granato andradite e crisotilo: una paragenesi nuova per il giacimento di Testa Ciarva (Val

d'Ala). a) Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 19, 16-20; b) Ricerche Circolo Mineralogico Torinese (CMT), Torino, (maggio), 9-13.

MALETTO G., 1979 - I filoni di cobalto e nichelio dell’alta Val d’Ala. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 20, 5-10.

MALETTO G., 1979 – Alcune considerazioni sul collezionismo dei minerali. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 20, 41-42.

MALETTO G., 1980 - Una nuova vena di canavesite a Brosso e alcune considerazioni sullo spettro IR della canavesite. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 22, 3-8, 5f., 1t.

MALETTO G., 1980 - Sulla inderite di Brosso. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 22, 20-23, 2f., 1t.

MALETTO G., 1980 – Lizardite di Brosso. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 23, 2-5, 1f., 1t.

MALETTO G., 1980 – Idee preliminari a uno studio statistico e stocastico della bibliografia mineralogica del Piemonte e della Valle d’Aosta. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 24, 5-18.

MALETTO G., 1982 – Etica del collezionismo. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 30, 5-6.

MALETTO G., 1983 – Considerazioni su di una legge italiana per la tutela dei beni culturali naturali geologici. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 35, 41-46, 1t.(in quarta di copertina).

MALETTO G., FOIS D., 1979 – Mangansideroplesite della miniera di Brosso. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 20, 2-5, 1f.

MALETTO G., MARTANO C., MAZZON A., 1980 - Notevoli cristalli di apatite nel giacimento del Bric Vert. C,18-19, 1f.,1t.

MALETTO G., MEDA F., 1972 - Ritrovamenti di cristalli di kammererite di notevoli dimensioni nelle vene di serpentino-peridotiti di Locana. Edizione, Circolo Mineralogico Torinese (CMT),Torino,(maggio),3-8 ; 1979, Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 19,13-15.

 MALETTO G., MEDA F., 1973 - La Val d'Ala, appunti mineralogici. III. I giacimenti di Balme, Rocca Tovo, Alpe Rossa, Banco del Biancone, Ciarvetta, Testa Ciarva, Roch Neir, Giasset. Edizione Circolo Mineralogico Torinese, Torino, 24 pagine.

MALETTO G., MEDA F., 1976a - Nickel-antigorite: un minerale nuovo per il giacimento di Testa Ciarva in Val d'Ala. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 9, 7-14.

MALETTO G., MEDA F., 1976 - Sulla diffusione della perowskite nelle serpentine e nelle rodingiti della provincia di Torino e della Valle d'Aosta. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 7, 7-19.

MALETTO G., MORONI M., 2011 - L’antica miniera di Cuccagna, Parco del Gran Paradiso, Noasca, Torino. Micro,9, (1), 22-37.

MALETTO G., MORONI M., 2013 – Il sito di Chiapili di sotto, Ceresole Reale, Val di Locana (Torino). Micro,11, (19, 10-22.

MALETTO G., MEDA F., BIANCO G., DON FRANCHI, MARCA S., VALFRE’ C., 1978 – Pianche (Vinadio, Cuneo) e Piazzette (Usseglio, Torino), due nuovi giacimenti di anatasio in Piemonte. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 14, 7-13.

MALETTO G., MEDA F., LIONETTO S., 1977 - Su di alcuni minerali fotografati con pellicola Kodak Ektachrome Infrared. Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 10, 3-9, 8f.

MALETTO G., MEDA F., PELIZZONE G., 1976 - I minerali della Val d'Ala. Edizione Circolo Mineralogico Torinese, Torino, 74 pagine.

MALETTO G., MEDA F., PELIZZONE G., 1978- Due nuovi giacimenti di minerali nell’alta val Tourtnenche. Ricerche, Circolo Mineralogico Torinese (CMT), Torino, (aprile), 7-11;1984- Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 38, 35-42.

MALETTO G., MEDA F., PIVI A., 1977 - Un epidoto contenente terre rare (allanite) in una rodingite di Lemie (Val di Viù). Notiziario di Mineralogia e Paleontologia, Riccione, 11, 7-8.

MALETTO G., MORONI M., CAIOLO M., CHIANALE F., 2014 - Il sito della Parete delle Aquile, Valle di Locana, Torino.Micro,12, (1), 29-36.

MALETTO G., PICCOLI G.C., 2014 – Minerali in val d’Ala. Associazione Amici del Museo Federico Eusebio, Alba, 223 pag., 1 cartina.

MALETTO G., BITTARELLO E., CIRIOTTI M., PICCOLI G.C., BRIZIO P., CASTELLO P., CESTI G., MORONI M., 2016 – La miniera d’oro di Chamousira (Chamousera), Brusson, val d’Ayas, Valle d’Aosta.Micro,14, (3), 98-15.

MORONI M., MALETTO G., CAIOLO M., CHIANALE F., 2013 – Antica miniera della Bellagarda nella valle di Locana, Torino. Micro,11, (2), 60-81.

PEZZOTTA F., MALETTO G., BONISOLI T., PICCOLI G.C. , 2014- Minéraux des Rodingites alpines. Italie-Suisse. Le Règne Minéral, Hors serie XX-2014, Éditions du Piat, Glavenas, Sain-Julien-du-Pinet, 95 pag.

PICCOLI G.C., MALETTO G., BOSIO P., LOMBARDO P., 2007 - Minerali del Piemonte e della Valle d’Aosta. Associazione Amici del Museo Federico Eusebio, Alba, 607 + XV pagine.

RINGRAZIAMENTI

DE MICHELE V., SCAINI G., 1968-Tre nuovi giacimenti zeolitici nelle Alpi Piemontesi. Natura, 59, (3-4), 145-148.

FERRARIS G., FRANCHINI ANGELA M., 1978 – A New Carboborate Mineral from Brosso, Italy. Canadian Mineralogist, 16, 69-73.

ARTICOLI NON A SOGGETTO MINERALOGICO

CASTELLINO D., MALETTO G., ROLLERI E., 2000 - Il Deserto fiorito. Piemonte Parchi, 102, 34-37.

FALCO M.(Anthony), ROLLERI E.,1982 – Papua New Guinea. Le isole Trobriand.Week end, 67, 52-62.

Firmato come Rino Maletto e solo come fotografo, ma in realtà autore principale del testo.

MALETTO G., 1978 -Nell’ambito dell’Assicurazione della qualità (QA), i controlli nei reparti di produzione e nei laboratori di controllo della produzione (QC). Lezione al corso per analisti clinici in RIA e ELISA., c/o Sorin, Saluggia.

ROLLERI E., MALETTO G., 1979 - L’isoterma di adsorbimento di Brunauer, Emmeret,Teller (BET) come modello interpretativo della reazione antigene-anticorpo policlonale. Intervento al corso per analisti clinici in RIA e ELISA., c/o Sorin, Saluggia.

MALETTO G., 1995 - L’equazione di Weibull nel calcolo previsionale stocastico nella fase iniziale di gestione di una apparecchiatura complessa. Congresso di gestione aziendale, Politecnico di Losanna, Svizzera.

 

ARTICOLI PRONTI MA NON INVIATI PER LA STAMPA

MALETTO G. - L’evoluzione del collezionismo dei minerali nel secondo dopoguerra in Italia e nel mondo.

Parte I – Macromineralogia

MALETTO G., Minericord, ricordi di un collezionista di minerali e non solo.

MALETTO G., GIAZOTTO A. (?), il collezionismo di minerali: verso un nuovo mattino?

MALETTO G., BITTARELLO E., CAIOLO M., CHIANALE F. CIRIOTTI M.- Rio Cenere e Catelli, due siti a piemontite nel comune di Mezzenile, Valle Inferiore di Lanzo, (To).

MALETTO G., CIRIOTTI M., BOSIO P., ( Raccolta iconografica a cura di Massimo Deidda ) - I minerali del gruppo della vesuvianite. (Cronistoria; mineralogia topografica italiana; elenco delle località mondiali ?; bibliografia). Mancano le ultime tre specie del gruppo scoperte. Si attende la nuova definizione del gruppo della vesuvianite e la revisione della bibliografia da parte di Bosio e la sua traduzione in inglese della cronistoria.)

ARTICOLI PRONTI NON DI CARATTERE MINERALOGICO MA NON INVIATI PER LA STAMPA

 

MALETTO G., 2012 – I graffiti rupestri di Kolo, Tanzania. Relazione da presentare all’agenzia Antichi Splendori per il loro catalogo viaggi.

ARTICOLI IN PREPARAZIONE

G.MALETTO, M.CIRIOTTI, C.BALAGNA DEMO, F.CHIANALE, D. RESPINO, zzzzz, ecc.

Contributo alla conoscenza della mineralogia delle vene idrotermali polimetalliche del settore orientale del complesso minerario del comune di Usseglio, valle di Viù, provincia di Torino, Piemonte.

ARTICOLI POTENZIALMENTE INTERESSANTI DA EVENTUALMENTE SVILUPPARE

MALETTO G., ET al., La mineralizzazione a torio del Monte Mort, valle d’Aosta.

MALETTO G., Etv al., Diamanti, zaffiri e rubini nella Valle d’Ayas, Val d’Aosta.

MALETTO G., DEIDDA M., BITTARELLO E., CIRIOTTI M.-Il giacimento di Mn di “‘l Casel”, nel comune di Pessinetto, Valle Inferiore di Lanzo, (To).

MALETTO G., DEIDDA M., BITTARELLO E., CIRIOTTI M.-I minerali della gorgia di Lemie, in val di Viù, valli di Lanzo, Torino.

ELENCO DEI PRINCIPALI SITI MINERALOGICI VISITATI NON LOCALIZZATI IN PIEMONTE O VALLE D’AOSTA.

1960 -  Francia – Massiccio del Monte Bianco, gengiva Dente del Gigante: quarzo affumicato. 
1962 - Campania- Solfatara di Pozzuoli: solfo beta, metavoltina.  

  •                     Vesuvio:orneblenda, “mica”. 
  •                     Toscana: Monte Amiata: metacinnabarite. 

1964 - Liguria – Caprazoppa: calcite. 

1967 - Jugoslavia – Trepca: calcite, sfalerite (“marmatite”), rodocrosite, arsenopirite. 

  •                         Kisniza: calcite, sfalerite (“marmatite”). 
  •                         Idria: “idrijalite”. 

1968 - Romania – Baia Mare:boulangerite, quarzo, rodocrosite, tetraedrite 

  •                    Baia Sprie: stibnite, tetraedrite, quarzo, jamesonite, barite, calcopirite
  •                    Cavnic: realgar, stibnite,rodocrosite, tetraedrite, galena. 
  •                    Sacarimb: petzite. 

1969 - Liguria – Passo del Faiallo: grossularia. 

  • Spagna -Jumilla: apatite, pseudobrokite. 
  •               Linares: marcasite iridescente. 
  •               La Collada: fluorite, calcite. 
  •               Carabita: fluorite, calcite. 
  •               Villaviciosa: fluorite, calcite. 
  •               Picos d’Europa, miniera sopra a Espinama: dolomite, sfalerite. 

1970 - Svizzera- Trient: anatasio. 

  • Spagna – Peramea: calcite. 
  •                 Almaden – cinabro, mercurio. 
  •                 La Collada – calcite, fluorite. 
  •                 Euguy – dolomite. 
  • Romania - Baia Mare: galena, rodocrosite, tetraedite. 
  •                    Baia Sprie: barite ialina, jamesonite. 
  •                    Cavnic: realgar 

1971 - Romania– Ocna de Fier: andradite, “ludwigite”, quarzo ialino. 

  •                    Brad, cava: fluorite, gyrolite, stilbite, thaumasite. 
  •                    Herja: fizelite, semseyite, galena, stibnite. 
  •                    Baia Mare: galena, rodocrosite, tetraedite. 
  •                    Baia Sprie: barite azzurra, gialla e ialina, jamesonite. 
  •                    Rodna Veche: bournonite. 
  •                    Cavnic: realgar. 
  •                    Ciclovina: . 
  • Spagna: - Minglanilla:aragonite, quarzo giacinto di Campostella. 
  •                  Pedra de Lena: dolomite, cinabro. 
  •                  La Collada: calcite, fluorite. 

1972 - Algeria- Gardahia: rose del deserto. 

  •                Ouargla: rose del deserto. 
  • Marocco- Oujda: wulfenite rosso-arancio. 
  •                  Mibladen: barite, calcopirite, cerussite, vanadinite, wulfenite. 
  •                 Tizi ‘n Ticka: cacoxenite, goethite, geodi di quarzo e di quarzo ametista. 
  •                  Tizi ‘n Tritten: azzurrite. 
  •                  Bou Azzer: eritrite,skutterudite. 
  • Grecia – Laurion: pisanite. 
  •                Kassandra (Stratoniki): calcite, manganocalcite,pirite, rodocrosite. 
  •                Olympiakos: bournonite. 

 1973 -  Liguria – Valle della Gava: grossularia. 

  • Spagna - Logrono: pirite.  
  •                  Euguy: dolomite                                             
  • Madagascar - Samiresy: betafite, euxenite.  
  •                         Ambolatare (Betafo): betafite
  •                         Anjamarj: humite, saffirina, titanite nera, torianite,zircone.  
  •                         Beraketa: scapolite, flogopite, spinello nobile, corindone zaffiro.  
  •                         Betroka: scapolite. 
  •                         Amphanihi: corindone rubino. 
  •                         Jamabindi: ortoclasio nobile. 

1974 - Liguria – Perinaldo: quarzo, cristalli automorfi. 

  • Namibia – Onganja (Okahandja): rame nativo, cuprite, malachite pseudomorfa di azzurrite. 
  • Otjua miniera (Karibib): elbaite rubellite. 
  • Tsumeb: dioptasio con duftite, mimetite, wulfenite cerussite,calcotrichite, smithsonite, calcite, willemite, azzurrite, malachite, mottramite. 
  • Otavi: descloisite. 

1975 - Liguria – Gola Gouta: quarzo, cristalli automorfi. 

  • Messico - Guanajuato (miniera Valenciana):acantite pseudomorfi di argentite, stefanite
  • Ojuela-Mapimì: legrandite, emimorfite, symplesite, parasymplesite, auricalcite, rodocrosite. 
  •                    San Juan del Rio: opale di fuoco. 
  •                    Ximapan: opale di fuoco. 
  •                    Magdalena: opale di fuoco, opale arlecchino. 
  •                    Zacatecas: opale rosa, stibiconite,granato microclino in grossi cristalli. 
  •                    Los Lamentos, Chihuahua: wulfenite. 
  •                    Durango: apatite. 
  •                    San Vicente miniera (Guerrero): quarzo ametista. 

1976 - Francia – Remusaz: dolomite in septaria, quarzo ialino in septaria. 

  •                  Condorcet: barite in septaria. 
  • Perù- La Union: pirite (non in ottaedri), galena.  
  •            Morococha: vivianite. 

1977 - India – Nasic: apofillite in cristalli grandi.  

  •              Poona: apofillite bianca e verde, natrolite, prehnite, gyrolite, heulandite, scolecite, calcite, stilbite, mordenite. 

1978 -  Sardegna – San Giovanni: aragonite, barite, calcite,galena. 

  •                     Nebida: calcite. 
  •                     Santa Lucia: baritina, fluorite, brochantite. 

1979 -  Arizona – Tucson. Da Bideux acquisto: kunzite, rubellite, brasilianite del Brasile, Lazulite del Blow River, Yukon,    

  •                   Canada e rodocrosite da Kuruman, Sud Africa.  
  • Messico – Santa Amelia, Boleo, Baja California: boleite pseudoboleite.    
  •                   Sant’Ignacio, Boleo, Baja California: cumengite geminato a stella. 

1981 -Kenia- Lago Magadi: trona. 

1982 - Egitto - Sinai: turchese. 

  •              Gebel Musa: quarzo morione, ortoclasio.    

1983 - Bolivia- Siglo XX, Llallagua: vivianite, apatite, vauxite, paravauxite, metavauxite, ferberite. 

  •               Biloco: cassiterite. 
  •               Aymayapampa (Potosì, Bustillo): oro.    
  •               San Josè, Oruro: zinkenite. 
  •               Pucrò: bismutinite. 

1984 - Jugoslavia- Trepca: galena,pirrotite, arsenopirite. 

                                                                                                                                                 

FOTO PUBBLICATE

Oltre a foto di soggetti mineralogici o legati a quel mondo (documenti, luoghi, personaggi, ecc.) pubblicati in riviste e libri del settore in diverse occasioni,altre fotografie con differenti soggetti, sono state pubblicate su numeri vari delle diverse riviste:

Guida Lonely Planet, ed. italiana, Zimbabwe (con Rolleri E.);Piemonte Parchi; Tutto Cavallo e Natura, (anche copertina); Week End.

Una quarantina di fotografie di angoli particolari della città di Torino, sono state pubblicate su:”Alla scoperta di Torino” edito da Priuli e Verlucca per conto del giornale La Stampa, nel 2015.

Manifesto ufficiale Gara Internazionale di Attacchi- 7-9 Maggio, 2004- Federazione Italiana Sport Equestri e Ente Parchi La Mandria., Regione Piemonte (scatto usato pure per la copertina di Tutto Cavallo e Natura).

PREMI E RICONOSCIMENTI VARI

Alcuni premi di natura scolastica ricevuti nelle elementari (premio Aurora per un tema), nelle medie (medaglie per media finale) e nelle superiori. Nel 1959 conferimento da parte del comune di Pessinetto di un attestato per aver attivamente partecipato con il soccorso alpino per la ricerca e il recupero del corpo di un alpinista caduto in val d’Ala. Nel 1961 da parte dell’istituto per periti chimici Casale, medaglia di oro per il più alto punteggio ottenuto all’esame di maturità per il diploma del 1960, premio conferito anche ad altri due colleghi di altri classi.

Nel 1976 secondo premio a un concorso fotografico indetto dalla compagnia aerea Aeroflot, sulla rivista Week End (biglietto aereo per due persone);1978, terzo premio (macchina per cucire Pfaff), concorso nazionale della rivista Week End; 1979 menzione, concorso fotografico nazionale della Kodak;targa della Città di San Marino, per il contributo alla conoscenza della mineralogia italiana; 1986 coppa per piazzamento concorso ippico regionale di Gabbiano (Alessandria).